Acquista Online Prodotti Tipici Valdiverdura

Vendita Arance Brasiliano Online - Arance Brasiliane

arance brasiliano

L'arancia "brasiliano" fa parte della famiglia delle arance ombelicate, per la presenza nella parte opposta al picciolo, di una conca somigliante all'ombelico (Navel in inglese), e che rappresenta effettivamente un gemello ancora in fase di crescita, contrariamente a certe tendenze profane che quasi farebbero propendere come una sorta di difetto.

Trattasi di una mutazione genetica spontanea avvenuta naturalmente presso un convento in Brasile e quindi successivamente oggetto di studio da parte di agronomi statunitensi, da cui si propagò in tutto il mondo come Washington Navel. L'arancia brasiliano è un'arancia apireno, cioe' priva di semi; si distingue dal Washington Navel, per la spiccata attitudine alla rifiorescenza, per cui durante l'anno si possono verificare diversi flussi vegetativi che danno luogo al ripetersi della fioritura e fruttificazione che sono tipiche delle caratteristiche vegetative della Selecta e non riscontrabile in modo cosi netto nel Washington Navel.

L'appellativo brasiliano dato all'arancia deriva dalla provenienza della pianta, direttamente importata dal Brasile ed introdotta nel nostro territorio ad opera di alcuni produttori riberesi, che le rilevarono presso la Conca D'oro di Palermo e trasferite a Ribera dove vennero messe a dimora ad opera del Dott Vella (4 in c.da Verdura) e del maestro Farina (2 in c.da Pupi Camimello).

Ben presto si sono potute esaltare le qualità organolettiche oltre che la elevata fruttificazione dei nuovi impianti, che si sono diffusi a macchia d'olio in tutto il territorio di Ribera, sopratutto lungo le vallate dei fiumi Verdura e Magazzolo, Platani e Carboj dove hanno trovato le condizioni ambientali ideali di acclimatazione, che provengono dalla grande disponibilità di acqua dolcissima, dalla natura e unicità del terreno , dal clima mite tipico dei paesi del Mediterraneo, dalla presenza del mare e dalla ricchezza di potassio dei suoli che favorisce la migrazione degli zuccheri dalle radici, foglie e rami sino ai frutti.

La varietà di arancia brasiliano è tipica di Ribera e del suo comprensorio e spesso viene commercializzata come arancia di Ribera Dop, o Washington Navel o Riberella. E' vero che viene prodotto il Washington Navel in altri areali d'Italia ma molto diverso è il sapore, come sono diverse le qualità organolettiche e gustative, il sapore e la fragranza; le arance brasiliane sono coltivate in una incatevole vallata ancora incontaminata, in una nicchia ecologica che qualcuno la identifica con il giardino delle esperidi, dove dominano con il loro splendore tanti pomi d'oro, tanti soli, immersi in aureole di fiori di zagara, il cui profumo delicato ed estasiante si confonde con il profumo della salsedine marina.

"U brasiliano di Ribera", con le sue caratteristiche naturali, catalogato e riconosciuto assieme alle altre varietà, la "Navelina" e la "Washington Navel" come Arancia di Ribera Dop, è divenuto il simbolo della nostra terra e ambasciatore in tutto il mondo del calore e del sole della Sicilia, con la sua storia, le sue tradizioni, la sua cultura e l'impegno e la capacità degli agricoltori che hanno saputo rendere questo prodotto unico nel sapore, nel profumo e nella dolcezza.

Le caratteristiche peculiari dell'arancio brasiliano (Brasiliano Comune e Brasiliano risanato) sono:

  1. la consistenza, la croccantezza, la facile dissolvenza delle vescicole della polpa tale da lasciare pochi residui membranosi in bocca e quindi molto indicata per il consumo fresco;
  2. un perfetto equilibrio tra gusto, i sentori degli aromi e dei flavour (vaniglia, frutta esotica, agrume);
  3. a differenza degli altri agrumi prodotti nell'isola, pigmentate di rosso e dal sapore subacido, le navel di Ribera sono molto dolci e hanno un basso grado di acidità.

Tali caratteristiche qualitative e organolettiche distinguono le arance di Ribera da tutte quelle prodotte in altri areali conferendole un propria identità ed un marchio da spendere nei mercati nazionali ed esteri.

L'arancio Brasiliano inizia a germogliare nella metà di marzo per poi procedere con l'emissione dei boccioli fiorali nella seconda metà di marzo. La fioritura inizia nel mese di aprile e finisce nella prima decade di maggio.

La produzione media della pianta brasiliano va dai 50 ai 100 kg.

Ogni arancia contiene circa il 35 - 44 % di succo e una bassa percentuale di acidità che va da 0,8 a 1,2.

Il periodo di raccolta delle arance Brasiliano va da dicembre alla prima metà di aprile.

 

 Scheda Caratteristiche Cultivar Brasiliano

  • Cloni B. classico, B. risanato
  • Albero Semiprocombente
  • Fruttificazione Costante
  • Inizio Germogliamento Metà di Marzo
  • Seconda Emissione Boccioli Fiorali Seconda Metà di Marzo
  • Inizio Fioritura Inizio di Aprile, seconda Decade di Aprile
  • Fine Fioritura Prima Decade di Maggio
  • Produzione Media/Pianta Kg 50-100
  • Forma Frutto Sferico - ellissoidale
  • Spessore Buccia mm 6,0-8,0
  • Semi per Frutto Nessuno
  • Succo % 35-44
  • Solidi Solubili % 9-14
  • Acidità % 0,8-1,2
  • Rapporto S.S./A. 8-16
  • Periodo di Raccolta Dicembre - Prima metà di Aprile

 

CLICCA QUI PER ACQUISTARE LE ARANCE BRASILIANO ONLINE