Acquista Online Prodotti Tipici Valdiverdura

Arance Valencia

Nonostante il nome di questa cultivar sembrerebbe suggerire uno stretto legame con la Spagna, l'arancia Valencia è presente innanzitutto in numerosi agrumeti siciliani ma è ritenuta una delle cultivar più diffuse al mondo, in particolar modo in Sudamerica e California. L'albero di arancia Valencia si segnala per il portamento assurgente, abbondanza di foglie di colore verde scuro, presenza di spine (anche se non molto numerose e di scarse dimensioni) e vigore medio. Nei mesi primaverili (ma anche in altre fasi dell'anno) presenta una fioritura piuttosto rigogliosa, con fiori dai petali bianchissimi che emanano un odore molto caratteristico e gradevole.

 

Principali caratteristiche delle arance di cultivar Valencia

Tra le arance a polpa bionda, le Valencia costituiscono sicuramente una delle tipologie più apprezzate sia dai consumatori sia dai produttori grazie al fatto che è molto versatile, si adatta bene a condizioni climatiche molto diverse e reagisce bene ai trattamenti di frigo-conservazione che ne consentono la conservazione per periodi più lunghi rispetto alle altre varietà di arance.arance valencia Tuttavia, le peculiarità di questa cultivar non si fermano qui: si tratta di un'arancia dalla maturazione davvero tardiva. Infatti, anche se in Sicilia la raccolta si svolge in prevalenza verso i mesi di Marzo o Aprile, in altre regioni è frequente che avvenga anche più tardi, anche nel mezzo della stagione estiva, consentendo così ai produttori di prolungare l'annata ben oltre la sua normale scadenza e fino ad autunno ormai inoltrato.

Le arance Valencia, dal punto di vista morfologico, si presentano di forma sferica o leggermente ellittica e di calibro medio o medio-grande. All'esterno, la buccia è di spessore medio e di colore arancio chiaro, mentre la polpa è bionda o giallo-arancio e contiene molto succo, ragion per cui le arance Valencia vengono consumate a tavola ma anche lontano dai pasti sotto forma di gustose spremute. All'interno sono presenti pochi semi e il sapore risente molto del livello di acidità, piuttosto elevato, e della percentuale di zuccheri, anch'essa piuttosto abbondante. L'arancia Valencia è quindi un'ottima alternativa tutta italiana per chi vuole gustare questo frutto fuori stagione ma senza ricorrere a prodotti provenienti da paesi dell'altro emisfero, la cui qualità è spesso inficiata dai lunghi periodi di trasporto e su cui non è possibile mettere la mano sul fuoco per ciò che concerne la loro genuinità.

A livello nutrizionale, le arance Valencia si confermano un ottimo alimento, soprattutto quando vengono ottenute con metodi naturali e senza il ricorso a fertilizzanti chimici e pesticidi che danneggiano l'ambiente circostante. Esse, inoltre, sono molto ricche di vitamina C, da sempre un grande alleato delle difese immunitarie del nostro corpo, e di antiossidanti, sostanze in prima linea nella lotta contro l'insorgere di forme tumorali e di malattie di natura cardiovascolare e che rendono quindi il consumo di arance Valencia molto benefico per giovani, adulti e anziani.

Le altre tipologie di arance Valencia

La cultivar di arance Valencia presenta anche alcune sotto-varietà:

- Valencia Delta: si tratta di una tipologia probabilmente originaria del Portogallo, caratterizzata da grossa pezzatura dei frutti che sono di forma arrotondata, polline autocompatibile, alta persistenza sull'albero e forte adattabilità a tutti i climi, in particolare quelli in cui è alto il rischio di gelate notturne anche al di fuori del periodo invernale. La percentuale di succo delle arance Valencia Delta in genere supera abbondantemente il 50% e all'interno della polpa è possibile trovare da uno a quattro semi. Anche in questo caso parliamo di una varietà tardiva in quanto la raccolta avviene nel periodo compreso tra la seconda metà di marzo e la prima metà di giugno.

- Valencia Midknight: non si conosce l'origine di questa varietà anche se il primo esemplare venne rinvenuto in Sudafrica negli anni '20. È caratterizzata da una percentuale di succo abbastanza alta (fino al 55% circa), presenza di pochi semi (uno al massimo). La maturazione è più precoce rispetto alle arance Valencia (avviene con 2-3 settimane di anticipo circa) e la buccia è molto sottile, al punto da rendere poco agevole la sbucciatura.

- Valencia Campbell Nucellare: di forma sferoidale e di pezzatura media (raggiunge un peso compreso tra i 150 e i 200 grammi), l'arancia presenta buccia fine (ma leggermente più spessa rispetto alla cultivar Midknight) e di colore arancio, mentre la polpa è bionda, gialla o arancio, ricca di succo e provvista di pochi semi. Anche in questo caso si tratta di un'arancia con maturazione tardiva.

acquista arance

ACQUISTA ONLINE LE ARANCE VALENCIA